iPhone 7 e iPhone 6S: potrebbero avere schermi senza bordi


, in Rumor
1 aprile 2015 0 commenti

Le più insistenti indiscrezioni sulla prossima versione di iPhone, ovvero iPhone 7 o iPhone 6S, si stanno concentrando principalmente sul […]

Le più insistenti indiscrezioni sulla prossima versione di iPhone, ovvero iPhone 7 o iPhone 6S, si stanno concentrando principalmente sul display. I rumor più recenti annunciano la possibile presenza di schermi senza bordi. Non si tratta di un novità assoluta: nonostante questa soluzione non sia stata ancora introdotta dalla società di Cupertino, sono almeno due anni che si parla di questa ipotesi.

iphone-6

Dal punto di vista puramente tecnico, il prossimo produttore a lanciare il display edge-to-edge potrebbe essere Oppo. Stando al brevetto regolarmente depositato, i bordi del dispositivo verrebbero in realtà nascosti tramite l’applicazione di un pannello. Si tratterebbe dunque di una proposta economica e potenzialmente applicabili a tutti i device.

Nei giorni scorsi si è anche parlato della possibile proposta di uno schermo flessibile da parte di Apple. Non subito magari, ma solo con la versione del melafonino attesa nel 2016. D’altronde c’è una concorrenza che si è già mostrata sul mercato, come Samsung con il suo Galaxy S6 Edge, caratterizzato da un display con i bordi curvi da entrambi i lati. Non dovrebbero esserci modifiche, invece, per quanto riguarda le dimensioni. L’azienda della Mela morsicata punterebbe a una coppia di dispositivi: la prima con schermo da 4,7 pollici, la seconda da 5,5 pollici. La sorpresa potrebbe essere la realizzazione di una terza release da 4 pollici, più economica e nello stile dell’iPhone 5C.

In ogni caso, è attesa l’implementazione del sistema Force Touch, già visto a bordo dell’Apple Watch, per il riconoscimento del tipo di pressione sul display del terminale. Possibili sono anche il passaggio della RAM da 1 a 2 GB, una sim standard da proporre nel mercato statunitense, miglioramenti incrementali nel chip proprietario e nella fotocamera posteriore.



Tags: , , , , , , ,