Rottura del display iPhone, ecco il brevetto che salverà i futuri device


, in Curiosita', Mondo Apple, Notizie
2 Dicembre 2014 0 commenti

La rottura del display dell’iPhone è l’incubo dei possessori del mitico cellulare di Apple. La riparazione del famoso vetro costa […]

La rottura del display dell’iPhone è l’incubo dei possessori del mitico cellulare di Apple. La riparazione del famoso vetro costa circa 100 euro, la paura dei proprietari è che la frantumazione del vetro di copertura possa compromettere la qualità dell’immagine del dispositivo, un danno che aumenterebbe il costo di riparazione.

Apple da tempo stava cercando una soluzione per proteggere i dispositivi dalla rottura perché si sa che l’incidente, l’urto e la caduta è sempre in agguato. Così arriva un particolare brevetto per cui i prossimi iPhone saranno in grado di calcolare l’impatto con il suolo e quindi di rivoltarsi per evitare l’atterraggio sullo schermo, in sostanza se l’iPhone 6 o 7 cadrà sarà in grado di rigirarsi come un gatto e l’impatto colpirà la parte posteriore che sarà quella meno fragile e vulnerabile.
Il codice di brevetto è NO 8.903.519. Apple ha avuto l’approvazione dell’ufficio brevetti statunitense, lo United States Patents and Trademark Office (USPTO). L’invenzione è stata registrata con il titolo “Meccanismo protettivo per un dispositivo elettronico”. L’apparato è descritto come “un dispositivo elettronico che include un processore, un sensore in comunicazione con il processore ed un meccanismo di protezione che è configurato per alterare selettivamente il centro di massa del dispositivo”.

Non è solo un fatto di peso ma di sensori, sono questi che renderanno il futuro iPhone sensibile all’ambiente esterno, quindi in grado di calcolare e percepire la caduta e da quale altezza questa avviene.

 



Tags: , , ,