» Tablet, in Italia sono in calo vendite ed entrate

Tablet, in Italia sono in calo vendite ed entrate


, in Notizie
24 Maggio 2014 0 commenti

Sirmi, società che effettuato ricerche di mercato, ha diffuso gli ultimi dati relativi alle vendite di tablet in Italia nel […]

Sirmi, società che effettuato ricerche di mercato, ha diffuso gli ultimi dati relativi alle vendite di tablet in Italia nel corso degli ultimi mesi.

I dati mostrano un calo nelle entrate durante il primo trimestre del 2014; nello specifico, sono stati venduti circa 750 000 tablet in meno (-6,3%) con una perdita di 235 milioni di euro (le entrate sono diminuite quindi del 12%).

Nonostante il calo generale delle vendite di tablet, risultano in salita i tablet professionali, le cui vendite sono aumentate del 3%: questa crescita si è riflessa in un aumento del 3,7% delle entrate.

E’ probabile che questo calo di vendite in Italia sia dovuto anche alla saturazione del mercato; negli ultimi mesi dello scorso anno, infatti, era stata registrata una continua crescita destinata inevitabilmente a terminare.

In continuità  con quanto avvenuto nel 2013, si mantengono nelle prime posizioni Apple e Samsung; contribuiscono alle vendite di tablet e personal computer anche altre aziende come Acer, Asus, Lenovo, Hp.

Nonostante il grande successo riscosso dai device prodotti da queste aziende, quindi, in Italia le vendite di tablet e personal computer, cosI come le entrate, hanno subito un inevitabile calo.

E’ probabile, però, che i prossimi mesi vedranno una nuova inversione di tendenza e che le vendite di tablet ritornino ad aumentare.



Tags: , , , ,