» A Milano il metrò si paga con lo smartphone

A Milano il metrò si paga con lo smartphone


, in Generale, Notizie
10 Novembre 2014 0 commenti

In vista di Expo 2015, che prenderà il via ufficialmente fra pochi mesi, si stanno facendo grossi passi in avanti […]

In vista di Expo 2015, che prenderà il via ufficialmente fra pochi mesi, si stanno facendo grossi passi in avanti nell’avanzamento tecnologico della città di Milano, ed anche ATM è scesa in campo per migliorare il proprio servizio di trasporto pubblico verso tale direzione. E’ stato infatti annunciata la possibilità di pagare il biglietto del metrò direttamente con il proprio smartphone, un passo in avanti per riuscire a togliere i biglietti cartacei già dall’avvio dell’evento che ospiterà la città di Milano nel 2015.

ATM-biglietto-metro-NFC

Grazie ad uno smartphone abilitato alla Near Field Communications gli utenti potranno caricare abbonamenti e singole corse grazie a un software simile a iTunes, facendo il tutto direttamente dal proprio smartphone. La prima sperimentazione parte da oggi 10 novembre ed è per il momento ristretta a chi possiede un device Android ed è cliente di Poste Italiane con una SIM NFC, i cui clienti potranno quindi pagare il biglietto accostando il proprio smartphone al classico lettore di abbonamenti installati negli ingressi della metropolitana.

Al momento le tipologie di abbonamento attivate sono quelle legate al trasporto urbano nelle tre varianti: settimanale, mensile, annuale, e gli abbonamenti potranno essere attivati secondo i profili ordinario, studente o senior con relative differenze di prezzo. In caso di verifica da parte degli agenti ATM sarà sufficiente avvicinare lo smartphone al palmare del controllore ed in automatico lo stesso potrà verificare la validità del biglietto di viaggio.



Tags: , , ,