» Apple riconosce il problema dei MacBook 2011-2013

Apple riconosce il problema dei MacBook 2011-2013


, in Notizie
21 Febbraio 2015 0 commenti

È nota la class action (peraltro una delle tante) che alcuni utenti avevano avviato contro Apple a causa di alcuni problemi video presenti nei MacBook venduti nel […]

È nota la class action (peraltro una delle tante) che alcuni utenti avevano avviato contro Apple a causa di alcuni problemi video presenti nei MacBook venduti nel periodo compreso tra il febbraio del 2011 e il dicembre del 2013. Ora arrivano buone notizie per i manifestanti, che non solo vedono riconosciuto il problema da parte dell’azienda californiana, ma anche l’inizio di un programma di estensione della garanzia.

Macbook-Pro

Lo studio che ha curato la class action con sede a Washington DC è il Whitfield Bryson & Mason LLP, specializzato nella tutela dei consumatori. Il team di legali non è nuovo alle cause nel mondo della tecnologia e può vantare diversi successi, come quelli contro Google, Lenovo, HP e Sony.

L’estensione di garanzia a cui abbiamo accennato è già attiva in Canada e negli Stati Uniti; continuerà poi negli altri paesi a partire dal 27 febbraio. Apple ha comunque dato indicazioni ben precise per capire se si è idonei alla partecipazione al programma attraverso una pagina di supporto dedicata.

Apple ha riscontrato che una piccola percentuale di sistemi MacBook Pro potrebbe presentare problemi di immagini video distorte o assenti oppure eventi imprevisti di riavvio del sistema. Questi sistemi MacBook Pro sono stati venduti nel periodo tra febbraio 2011 e dicembre 2013.Apple o un AASP provvederà gratuitamente alla riparazione dei sistemi MacBook Pro interessati. Consulta di seguito i dettagli sui modelli interessati e sulle opzioni di assistenza.Negli Stati Uniti e in Canada, la procedura di riparazione sarà disponibile a partire dal 20 febbraio 2015. Negli altri paesi, a partire dal 27 febbraio 2015.

Sintomi

Un MacBook Pro interessato potrebbe presentare uno o più dei seguenti sintomi:

  • Immagine video distorta o disturbata sullo schermo del computer
  • Assenza di immagine video sullo schermo del computer (o sul monitor esterno) anche se il computer è attivo
  • Riavvio inaspettato del computer

Prodotti interessati

  • Modelli di MacBook Pro, da 15 e 17 pollici, prodotti nel 2011
  • Modelli di MacBook Pro con Retina da 15 pollici prodotti tra la metà del 2012 e l’inizio del 2013


Tags: , , , , ,