» Die-In all’interno dell’Apple: protestanti a Manhattan occupano il cubo

Die-In all’interno dell’Apple: protestanti a Manhattan occupano il cubo


, in Generale, Notizie
6 Dicembre 2014 0 commenti

A Manhattan un gruppo di manifestanti è entrato all’interno del cubo della Apple sulla Fifth Avenue e lo ha occupato. All’interno dei […]

A Manhattan un gruppo di manifestanti è entrato all’interno del cubo della Apple sulla Fifth Avenue e lo ha occupato. All’interno dei locali erano presenti personale e clienti che sono dovuti uscire a causa dell’interruzione improvvisa delle attività, i manifestanti si sono stesi a terra fingendosi morti, hanno così inscenato il cosiddetto die-in.

cubo apple

La protesta si inserisce nei moti che stanno movimentando le strade di New York dove milioni di manifestanti da una settimana circa stanno protestando contro il razzismo e la violenza della polizia, stanno chiedendo giustizia per Eric Garner ucciso da percosse e per altri afroamericani vittime di violenza.

C_4_foto_1255297_image
Non si sa il motivo per cui hanno colpito la sede dell’Apple, sicuramente è un punto che attira maggiormente l’attenzione delle persone. Un altro corteo è partito da Rockfeller Plaza e si dirige verso Brooklyn, dove è in corso la veglia per un altro giovane afroamericano disarmato ucciso da un agente la settimana scorsa. Tutti i ponti e i tunnel di Manhattan sono presidiati dalle forze dell’ordine che temono nuovi blocchi stradali e un’affluenza di manifestanti molto maggiore rispetto alle due serate precedenti, vista la concomitanza del weekend. Proteste in strada e blocchi stradali anche in altre città, con un gran numero di manifestanti soprattutto a Boston, Pittsburgh e Miami. Apple è in allerta per altri Store che potrebbero essere occupati, la situazione è sotto controllo. Intanto Obama è pronto per varare un’importante riforma legislativa sulla sicurezza che vuole contrastare e prevenire altre violenze non giustificate da un motivo di sicurezza ma dettate da pregiudizi razziali e irresponsabilità.



Tags: , ,