» iCloud sotto attacco in Cina, in pericolo i dati degli utenti

iCloud sotto attacco in Cina, in pericolo i dati degli utenti


, in Generale, Mondo Apple, Notizie
21 Ottobre 2014 1 commento

In questi ultimi mesi non sembra esserci pace per iCloud, dopo le polemiche legate alle foto rubate ai VIP americani, […]

In questi ultimi mesi non sembra esserci pace per iCloud, dopo le polemiche legate alle foto rubate ai VIP americani, ora in Cina il servizio Apple finisce sotto l’attacco degli hacker mettendo in pericolo i dati personali degli utenti. Stando ai gruppi che monitorano la censura cinese applicata sul web, potrebbe anche esserci il governo cinese dietro a questo nuovo attacco.

iCloud determina la chiusura di iWork.com e MobileMe

Secondo l’accusa questo attacco da parte degli hacker sarebbe stato finalizzato al rubare le  username e password degli utenti in modo tale da avere accesso ai loro dati personali che sono ospitati sui server di Apple localizzati negli USA, e la prova che il mandante sia il governo cinese verrebbe dimostrata dal fatto che il sistema poggia sul firewall governativo. Non è la prima volta che viene effettuato un attacco simile al noto servizio di cloud storage dell’azienda californiana, l’attacco è stato portato con la tecnica chiamata  ‘man in the middle‘, in cui gli hacker frappongono un loro sito tra l’utente e il server dove viene ospitato il servizio attaccato.

In questo modo si crea un falso sito che si finge di essere quello reale apple e su cui vengono dirottati tutti i dati personali degli utenti. accedendo al servizio iCloud con i browser occidentali come Chorme o Firefox, l’utente viene messo in guardia con un messaggio che lo informa sui potenziali rischio nella navigazione in tale sito, mentre tale avviso non viene mostrato se utilizzate il browser cinese Qihoo.



Tags: , ,