» Project Tango: il primo tablet 3D arriva da Google

Project Tango: il primo tablet 3D arriva da Google


, in Concorrenza
5 Febbraio 2015 0 commenti

Potrebbe ormai essere vicino alla commercializzazione il Project Tango di Google, frutto del lavoro dell’Advanced Technology and Projects (ATAP) che […]

Potrebbe ormai essere vicino alla commercializzazione il Project Tango di Google, frutto del lavoro dell’Advanced Technology and Projects (ATAP) che ha come obiettivo quello di “dare ai dispositivi mobili una scala di comprensione umana dello spazio e del movimento” tramite smartphone e tablet con sensori 3D che sappiano creare mappe tridimensionali dell’ambiente circostante.

project tango

La compagnia di Mountain View, dopo due anni di sviluppo, ha deciso di far rendere disponibile il progetto dalla sperimentazione e di aprire una nuova divisione tutta dedicata a Tango. Questa mossa ha portato molti media a immaginare che il primo tablet 3D, atteso nel 2015, potrebbe debuttare sul mercato a breve, nel giro di pochi mesi.

Il tablet Project Tango è indirizzato in particolar modo ai professionisti interessati alle funzionalità di rilevamento 3D. Il tablet possiede hardware e software personalizzati, che permettono di monitorare il movimento 3D e di catturare la geometria di un ambiente allo stesso tempo: questo grazie a 250mila rilevazioni 3D al secondo e all’aggiornamento della posizione in tempo reale.

Il tablet Tango Project è dotato di componenti hardware di alto livello, con SoC NVIDIA Tegra K1, 4GB di RAM, 128 GB di memoria integrata, display da 7 pollici con risoluzione 1920 x 1200 pixel e supporto completo di connettività. Sul retro di trova la fotocamera RGB-IR da 4 megapixel a 2μm insieme con una fotocamera da 1 megapixel con LED IR nella parte anteriore.



Tags: , , , ,