» Samsung Galaxy S6: ricarica wireless, schermo flessibile e Samsung Pay

Samsung Galaxy S6: ricarica wireless, schermo flessibile e Samsung Pay


, in Concorrenza
18 Febbraio 2015 0 commenti

Il nuovo Samsung Galaxy S6 potrebbe integrare la ricarica wireless, ma soprattutto Samsung Pay, la risposta al servizio di Mobile Payment […]

Il nuovo Samsung Galaxy S6 potrebbe integrare la ricarica wireless, ma soprattutto Samsung Pay, la risposta al servizio di Mobile Payment di Apple. Anche Google prepara un nuovo servizio di pagamenti mobili, Plaso, per superare Wallet.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il Mobile World Congress (Mwc 2015) di Barcellona si avvicina. E dato che il pezzo forte dovrebbe essere l’attesissimo Samsung Galaxy S6, rimbalzano le indiscrezioni sul nuovo top di gamma Android. Stando agli ultimi rumors, il Galaxy S6 dovrebbe integrare la ricarica wireless, potrebbe avere il primo display flessibile sviluppato su tre lati, ma soprattutto potrebbe segnare l’entrata di Samsung nel mercato dei Mobile Payment (m-payment).

Google sta per lanciare la sfida ad Apple nel mercato dei pagamenti via smartphone dopo che Apple Pay è sbarcato sugli ultimi iPhone 6 e 6 Plus (con un milione di attivazioni in pochi giorni) e che arriverà anche su Apple Watch.

Il nuovo servizio di Google nel campo dei pagamenti mobili si dovrebbe chiamare Plaso. L’utente attiverebbe Plaso nel momento in cui fa ingresso in un negozio con un telefono Android in tasca. Il cliente dovrebbe poi passare alla cassa, comunicare le iniziali del proprio nome e cognome e concludere così la transazione. Molti esprimono perplessità sull’eccessiva semplicità del metodo, ma ulteriori dettagli sul lato sicurezza potrebbero essere svelati proprio al Mwc di Barcellona.

Per superare Wallet, Google potrebbe acquisire Softcard, azienda specializzata in pagamenti mobili, per sfidare Apple, PayPal, Square e Amazon. Il mercato dei pagamenti mobili passerà così dai 12.8 miliardi di dollari del 2012 ai 90 miliardi di dollari nel 2017, registrando una crescita di quasi il cinquanta percento. Inoltre viene stimato che a partire dal 2019 i servizi di m-payment saliranno fino a 142 miliardi di dollari.



Tags: , , , , , , ,