» Uber pensa in grande, raggiunge Facebook e sbarca in borsa

Uber pensa in grande, raggiunge Facebook e sbarca in borsa


, in Applicazioni, Novita'
17 Novembre 2014 0 commenti

L’applicazione Uber, salita alla ribalta negli ultimi mesi per le vicende legali relative al suo servizio di auto con conducente, sta crescendo […]

L’applicazione Uber, salita alla ribalta negli ultimi mesi per le vicende legali relative al suo servizio di auto con conducente, sta crescendo in maniera davvero notevole, tanto che ora come guadagni è arrivata ad eguagliare niente che meno che il noto social network Facebook, nella metà del tempo impiegato dallo stesso social di Zuckerberg.

Uber-iPhone

Uber potrebbe quindi a soli cinque anni dal lancio sfondare la soglia dei 10 miliardi di ricavi entro il 2015, lo stesso tetto che dovrebbe raggiungere anche Facebook, ma dopo 10 anni dalla sua introduzione sul web. Un paragone che dimostra come abbia fatto presa il nuovo servizio di noleggio con conducente tanto criticato dalla concorrenza, anche se effettuare una comparazione tra un servizio che trae guadagni dalla pubblicità, quale Facebook, ed un altro che invece trae guadagni da servizi e clienti è molto difficile.

Non si può però che confermare che Uber ha fatto passi da gigante, ed tra un paio di anni potrebbe sbarcare in borsa con una valutazione di oltre 50 miliardi di dollari. Un servizio quello di Uber ceh sembra destinato a non fermarsi, e che vede allargare i propri orizzonti grazie anche all’accordo con Spotify, azienda leader nel settre dello streaming musicale, che poorrà una funzionalità che permetterà agli utenti di ascoltare le proprio playlist nelle auto di Uber, durante il tragitto programmato.

Il modello di business di Uber prevede che la società trattenga il 20% di ogni transazione attraverso la propria app: se quindi l’anno i ricavi arrivassero davvero a 10 miliardi, per il gruppo i margini sarebbero di 2 miliardi, una cifra davvero elevata per l’applicazione che ha attirato su di se le ire di tutti i tassisti.



Tags: ,