» YouTube: molti spettatori, ma nessun profitto

YouTube: molti spettatori, ma nessun profitto


, in Social network
28 Febbraio 2015 0 commenti

YouTube è diventato ormai un noto fenomeno culturale, che attira più di un miliardo di utenti al mese. Tuttavia, non è diventato […]

YouTube è diventato ormai un noto fenomeno culturale, che attira più di un miliardo di utenti al mese. Tuttavia, non è diventato un business redditizio. È quanto scrive il Wall Street Journal, che riporta le indiscrezioni dei dati finanziari della piattaforma di Google.

FRANCE-INTERNET-TECHNOLOGY-LEWEB12

Youtube ha realizzato un fatturato di quattro miliardi di dollari nel 2014, contro i tre miliardi dell’anno precedente, grazie a una maggiore raccolta pubblicitaria. Mentre il noto canale ha rappresentato circa il sei per cento delle vendite complessive di Google l’anno scorso, non ha però contribuito sul fronte dei guadagni. Al netto delle spese per i contenuti e l’infrastruttura tecnologica, in fondo YouTube va “circa in pareggio”.

Al suo confronto Facebook ha generato più di dodici miliardi di dollari di fatturato e quasi tre miliardi di profitto, dai suoi 1,3 miliardi di utenti l’anno scorso.

Tali risultati sono il frutto delle lotte di YouTube per ampliare il suo pubblico di base, oltre adolescenti e preadolescenti. La maggior parte degli utenti di YouTube considera il sito come un archivio di video a cui accedere da link diretti o dai player delle pagine web, piuttosto che visitare YouTube quotidianamente per scoprire nuovi contenuti per interesse personale. I dirigenti di Google vogliono cambiare questa situazione e far diventare YouTube un sito a cui gli utenti vogliono accedere per vedere cosa c’è di nuovo, esattamente come accade con la tv, quando si fa zapping e ci si sintonizza poi su un canale a piacimento.



Tags: , , , , ,